PIZZA NOSTRA

Acqua, farina, olio d’oliva, mozzarella, pomodoro e i condimenti che ci sono a disposizione. La pizza è il cibo dei poveri per eccellenza, piatto unico di grande semplicità, perfetto in tutte le salse e trasportabile ovunque.

La pietanza della gente semplice di una piccola porzione del Mediterraneo.Nonostante ciò, la pizza è diventata in appena un secolo piatto universale dell’umanità. La Corea del Nord, il paese più chiuso del mondo, sta tentando di importarla. Negli Stati Uniti, da qualche anno, tutti gli studi mostrano che la pizza ha definitivamente scalzato l’hamburger come piatto preferito dagli americani (persuasi tra l’altro di averla inventata).Gli storici si accapigliano sulla sua origine.

Rotonda, quadrata, fresca, surgelata, mangiata correndo, degustata lentamente con la famiglia sul bordo del Nilo, oppure sulla spiaggia di Copa Cabana, napoletana, norvegese o hawaiana, la pizza oscilla tra purezza e degenerazione. E’ allo stesso tempo paradigma assoluto dell’italianità e vittima espiatoria del consumo globalizzato.

E’ questa la saga che il film vuole raccontare: una storia piena di colpi di scena che risale alla notte dei tempi –a Levante o presso i Greci ed i Romani- e analizza gli aspetti più contemporanei e folli del fenomeno. Una storia che segue lo sviluppo dell’umanità, che va dalla scoperta di nuovi mondi ai cambiamenti politici del XX secolo, dalle grandi rivoluzioni economiche, tecnologiche e sociali al quotidiano più effimero, senza mai cedere a facili semplificazioni.

La pizza e’ all’antitesi delle lotte interculturali, è la mondializzazione positiva, la democratizzazione riuscita, il legame tra il passato ed il presente, l’oriente e l’occidente dove Napoli rimane pur sempre il baricentro inattaccabile.
Pizza per tutti!

Francia-Italia / 2007 / 52 min
Regia: Pierre-Olivier François
Produzione: Artline Films
in associazione con Stefilm, FRANCE 5, YLE
e la collaborazione di Film Commission Regione Campania